Cos'è e come funziona

Il servizio è gestito in ATI dalla ISKRA Cooperativa Sociale Onlus come capofila e dalla Cooperativa Progetto Salute ed è rivolto a persone con Disabilità Grave residenti nel distretto RM/G1 (Comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova) cosi come definiti nella legge 162/98 e nella Legge Regionale 23 novembre 2006, n.20 Art.2- Fondo Regionale per la Non Autosufficienza, quest’ultima considera “non autosufficiente la persona anziana, il disabile o qualsiasi altro soggetto che, anche in maniera temporanea non può provvedere alla cura della propria persona né mantenere una normale vita di relazione senza l’aiuto determinante degli altri”.

Il servizio favorisce la permanenza nel proprio domicilio dell’assistito (migliora e stimola le autonomie personali e sociali; sostiene le capacità personali, assicura l’aiuto personale, ecc.) supportando il nucleo familiare nella condivisione del carico assistenziale ed emozionale.
Uno degli obiettivi fondamentali che il servizio si propone è quello di permettere al disabile di restare collegato al proprio territorio, ciò attraverso una costante attivazione ed un assiduo monitoraggio della rete che si sviluppa intorno alla persona.
Per questo tipo d'utenza è prevista la strutturazione, all'interno di un progetto globale, di momenti finalizzati non solo alla tutela ma anche alla stimolazione neuro-sensoriale, all'acquisizione di abilità funzionali attraverso attività occupazionali, riabilitative, culturali e ludico - ricreative là dove è possibile.

Modalità di accesso al servizio

La richiesta di assistenza domiciliare può essere fatta dall’interessato, dai suoi familiari, da altre persone, dal medico di base o dai vari servizi ASL territoriali attraverso la compilazione di un apposito modulo da presentare allo sportello Protocollo del Comune con allegati specifici documenti.
facebook-button