Questo Bilancio Sociale tiene conto della particolare complessità dello scenario all’interno del quale si muove la Cooperativa e rappresenta l’esito di un percorso attraverso il quale l’organizzazione espone, ai diversi stakeholder, interni ed esterni, la propria missione, gli obiettivi, le strategie, le attività. Questo Bilancio 2020 ci vede impegnati in una rilettura e ridefinizione dei bisogni, per un welfare più aderente e rispondente alle mutate condizioni ed esigenze delle famiglie e del territorio. Questo terribile anno funestato dal covid-19, anno di paura, di morte, e di difficoltà economica, vede l’ampliarsi di vecchie problematiche sul territorio e l’evidenziarsi di nuove esigenze e nuove povertà. In tale situazione, si intende mettere in luce, con questo bilancio sociale, alcune valenze e importanti obiettivi volti a:

  • Mantenere viva la concezione dei nostri valori che coniugano solidarietà e imprenditorialità.
  • Individuare e favorire lo sviluppo di un nostro modello di welfare che risponda sempre più ai bisogni sociali attraverso programmazione, progettazione e pluralità d’offerte tra pubblico e privato.
  • Individuare strategie di miglioramento e innovazione dei servizi.

In quest’ottica e nella costante ricerca di collaborazione con i servizi territoriali sociali e sanitari, con le istituzioni scolastiche, con gli enti formativi e le agenzie educative, con il Terzo Settore, la ISKRA si adopera al fine di:

  • Migliorare la qualità di vita della persona.
  • Valorizzare le risorse proprie di ogni individuo attraverso modelli specifici ed innovativi, pensati ed attuati nell’interesse della comunità e finalizzati a favorire processi di autonomia, partecipazione e potenziamento.
  • Promuovere la co-programmazione e la co-progettazione tra i soggetti coinvolti, pubblici e del privato sociale, come elementi irrinunciabili per la realizzazione di servizi alla persona validi, efficaci, personalizzati ed in grado di rispondere ai bisogni della collettività.

Quest’anno si è lavorato molto in condizione di emergenza con la necessità di riorganizzare costantemente le modalità operative a tutti i livelli di intervento. L’interruzione di servizi e prestazioni con la conseguente diminuzione del lavoro ed il ricorso al FIS, per i lavoratori che non riuscivano a raggiungere il monte ore previsto da contratto, ha prodotto una involontaria verifica della tenuta di struttura, organizzativa ed operativa, in condizioni di stress. Si è avuto la capacità di resistere, mantenendo l’efficienza dell’organizzazione e, nello stesso tempo, la capacità di riorganizzare tutte le spese della cooperativa, in modo da contenere l’impatto negativo del covid anche a livello economico. Tutto ciò sempre con la giusta attenzione verso tutte le persone che contribuiscono ogni giorno, a diverso titolo, al sostegno della cooperativa, all’insegna della collaborazione, condivisione e responsabilità. Il contributo di queste persone ha infatti permesso di scrivere una pagina molto importante nella storia della nostra cooperativa lasciando, quest’anno, una impronta incancellabile del nostro percorso.

Mi auguro che per lo sforzo compiuto nel lavoro quest’anno e per la realizzazione di questo bilancio sociale, possa trasmettere, a Voi lettori, la passione che ci coinvolge e alimenta i nostri valori. A nome di tutto il Consiglio di Amministrazione rivolgo il più sentito ringraziamento a tutti i soci e a tutti coloro che hanno contribuito e accompagnato la Cooperativa, con impegno e responsabilità, nel raggiungimento di questo traguardo.

Il Presidente Maurizio Simmini

 

Qui di seguito cliccando sull’immagine è possibile scaricare e consultare il nostro Bilancio Sociale del 2020